Česky English Italiano

Ricerca schede tecniche

Tipo impianto:

Larghezza:

Profondità:

Kg / persone:

Ricerca

Referenze

Jivenská
Jivenská
Praha 7

Modernizzazioni

A causa del tempo, dell’usura, dell’utilizzo improprio, del calo delle prestazioni, dei fattori ambientali ecc, risulta necessario effettuare dei lavori per migliorare l’efficienza del proprio elevatore.

La Mylift, grazie ad approfonditi studi effettuati dal suo team, è in grado di consigliarVi la migliore soluzione per garantirVi  l’ottima riuscita della modernizzazione.

Le migliorie possibili, oltre a quanto prescritto dalle normative vigenti, sono diverse e comprendono tutti i componenti costituenti l’impianto, l’utilizzo di nuove tecnologie aumenta l’efficienza e ne deriva quindi un risparmio energetico e ambientale oltre ad migliorarne il confort e l’estetica.

Di seguito è riportata una breve descrizione delle varie migliorie possibili.

 

Sostituzione contatti del vano

E’ buona norma nel corso del tempo, dopo che un elevatore ha già effettuato un numero rilevante di corse, che i comandi e i controlli siano sostituiti. E’ necessario tenere presente che un elevatore si muove in funzione di centinaia di informazioni che vengono da contatti, impulsi, segnali installati nel vano e la non piena efficienza di uno di essi metterebbe in crisi il normale utilizzo dell’impianto causando diversi disservizi. La sostituzione dei contatti del vano con altri di nuova generazione assicurano un funzionamento più silenzioso e sicuro in quanto hanno un grado di efficienza molto maggiore rispetto a quelli progettati e costruiti molti anni fa.

 

Quadro

L’usura, il tempo e i fattori ambientali hanno un effetto devastante sui circuiti di comando dell’ascensore. I diversi relè che costituiscono la logica di comando e controllo perdono facilmente la loro efficienza causando i disservizi maggiori rispetto ad altri componenti. L’utilizzo di schede elettroniche ne migliora senza dubbio il rendimento visto che non sono così sensibili al costante e prolungato utilizzo, oltre a questo, una scheda elettronica può essere facilmente programmata per adattare il funzionamento dell’elevatore alle esigenze del cliente, come è giusto che sia. L’utilizzo di recenti tecnologie e gli anni di esperienza hanno portato la Mylift ad avere un prodotto estremamente compatibile con gli altri tipi di ascensori e che ne migliora sensibilmente il funzionamento, il risparmio energetico ed il confort.

Per far fronte a tutte le esigenze dei Clienti, la Mylift propone due diverse soluzioni, di seguito una rapida descrizione:

  • La prima comprende una sostituzione parziale del quadro installando una scheda elettronica programmabile al posto dei vecchi relè, soluzione economica e più rapida ma che migliora l’efficienza solo parzialmente.
  • La seconda soluzione comprende la sostituzione totale del quadro che può quindi svolgere molte più funzioni ed essere programmato più agevolmente in funzione delle caratteristiche richieste dall’utilizzatore.


Inoltre, su entrambi le tipologie di modernizzazione è possibile installare un inverter per migliorare sensibilmente il confort di marcia, la precisione di fermata al piano ed il risparmio di energia.

 

Motore elettrico

Il motore dei vecchi impianti spesso è gravi condizioni, la deformazione delle parti, l’usura e gli agenti atmosferici deteriorano le parti ermetiche e gli anni di utilizzo usurano alcuni ingranaggi dando notevoli vibrazioni e perdite di olio quindi una perdita considerevole del confort di marcia e spreco di energia.

L’installazione di un nuovo motore, costruito seguendo i più recenti studi del settore e utilizzando materiali di nuova generazione, garantiscono un funzionamento assolutamente più confortevole e durevole nel tempo oltre all’enorme risparmio di energia in particolare se si installa anche un controllo a VVVF per l’alimentazione del  nuovo motore. Questo tipo di soluzione è la migliore possibile e quella che porta i risultati migliori, in alternativa è possibile però effettuare una semplice rigenerazione del vecchio componente che risulta essere più rapida ed economica. La rigenerazione delle parti del motore prevede la sostituzione dei paraoli, guarnizioni, premi-stop ecc ed il vantaggio di questa operazione è che si cambiano solo i componenti meno costosi e più facilmente reperibili sul mercato risparmiano tempo e denaro non sostituendo la carcassa dell’argano ed alte parti che non sono soggette ad usura. Questo tipo di intervento, rapido, efficace ed economico rende il motore praticamente nuovo capace di funzionare ancora per moltissimo tempo nel pieno delle sue caratteristiche.

 

Porte di piano

Tutto il lavoro dell’ascensore si concentra sulle porte di piano ed è lì che si notano maggiormente gli anni di utilizzo. Il continuo movimento, l’incuria da parte di alcuni utilizzatori, il tempo e l’umidità agiscono negativamente su questo componente che oltre ad essere un elemento estetico serve a salvaguardare la sicurezza del passeggero.

Il suo compito è particolarmente arduo perché è il punto di collegamento tra la parte fissa dell’ascensore e la parte in movimento, un suo malfunzionamento non è ammesso dalla normativa e per questo che in caso di inefficienza della chiusura causa il blocco immediato dell’impianto.

Come da statistiche che Mylift ha effettuato, la sostituzione delle porte di piano con altre di pari caratteristiche ma costruite con materiali all’avanguardia assicura un funzionamento sicuro e costante nel tempo con un notevole miglioramento dell’efficienza e un sicuro risparmio economico.

 

Cabina

Col tempo e l’umidità, la cabina perde la robustezza necessaria a subire urti e pressioni continue determinate dal normale utilizzo, perde anche il suo valore estetico che dovrebbe invece essere sempre gradevole al passeggero. L’utilizzo di nuovo materiali, ultra resistenti e di moderna concezione, con centinaia di finiture e grane a scelta da nostro campionario garantiscono un risultato estremamente positivo, migliorando e risolvendo il problema sia dal lato funzionale che estetico. Unitamente alle pareti, l’installazione di corrimani, zoccolini, specchi, illuminazioni e bottoniere assicurano un risultato al pari di un nuovo impianto rendendo piacevole lo stazionamento all’interno della cabina.

 

Bottoniere

Sulla maggior parte degli impianti, tutti i pulsanti sia di cabina che di piano, fungono anche da contatti di sicurezza della sovrappressione di diversi pulsanti, per tanto se si vuole ottenere un funzionamento costante dell’ascensore è indispensabile sostituire anche le bottoniere di piano e cabina che risultano spesso particolarmente logorate dal tempo, l’incuria e l’umidità, sia dal punto di vista estetico che funzionale. Le nuove bottoniere di piano e cabina costruite con nuove tecnologie come illuminazioni a led, più durature quindi, assicurano un funzionamento costante nel tempo e migliorano anche l’aspetto generale dell’elevatore.

 

Sistema di allarme

Su tutti gli impianti installati prima dell’uscita dell’ultima normativa ascensoristica, non è installato il sistema di allarme a chiamata automatica, cosa fondamentale secondo la Mylift e le ultime regolamentazioni. L’installazione del sistema Mylift risulta essere estremamente funzionale ed economica, facile da adattare a qualsiasi tipo di ascensore, con linea fissa o GSM rende il viaggio in cabina più sicuro e confortevole, in quanto in caso di blocco dell’impianto, la semplice pressione di un pulsante attiva il sistema che avverte il nostro call-centre e li mette anche in comunicazione, rassicurando il passeggero e abbattendo drasticamente i tempi di attesa.

Le Modernizzazioni sopra descritte sono solo una piccola parte di quelle fattibili e talvolta necessarie oltre a quanto imposto dalle normative vigenti, un nostro tecnico specialista sarà a disposizione per effettuare delle verifiche sul Vostro ascensore e consigliarvi cosa è meglio o obbligatorio fare, non esitate a contattarci.