Česky English Italiano

Ricerca schede tecniche

Tipo impianto:

Larghezza:

Profondità:

Kg / persone:

Ricerca

Referenze

Záhřebská, Praha 2
Záhřebská, Praha 2
Praha 2, 120 00

Sostituzioni

Come ogni macchina, anche gli ascensori subiscono , con il passare degli anni,un deterioramento, dovendo far fronte a qualsiasi tipo di utilizzo, subire l’effetto degli agenti atmosferici e dell’usura.

L’affidabilità, le prestazioni, la sicurezza, il confort, l’estetica, la tutela dell’ambiente e i tempi di attesa sono fattori che si aggravano con il passare del tempo e che portano l’utilizzatore a eseguire un’analisi fino a decidere di sostituire l’intero impianto.

L’utilizzo di nuove tecnologie e di metodi di costruzione avanzati danno a Mylift la possibilità di sostituire qualsiasi impianto con uno di caratteristiche uguali o superiori senza penalizzare l’economicità.

Mylift è in grado di effettuare tutte le attività connesse alla fornitura degli ascensori, attività che essendo da noi svolte  abitualmente risultando più facili da gestire rispetto al cliente finale, il quale si trova a sostituire l’ascensore magari una sola volta. Di seguito ne riportiamo una breve descrizione.

Permessi edili – Per poter eseguire un qualsiasi lavoro su una struttura adibita all’uso delle persone è necessario effettuare delle verifiche e dei calcoli che devono essere presentati agli uffici competenti e solo dopo l’approvazione di questi ultimi è possibile proseguire con le fasi successive.

Ammodernamenti strutture metalliche – Nel caso in cui ci sia una struttura metallica come recinzione del vano, essa deve essere adeguata alle nuove normative che prevedono un innalzamento fino ad almeno 2,5 metri. Ovviamente Mylift è in grado di costruire la parte di struttura necessaria, seguendo anche il motivo di quella esistente.

Montaggio nuovo ascensore – Lo smontaggio, il rimontaggio e le prove di fine montaggio sono la fase più importante. Ovviamente l’impianto è progettato e costruito seguendo le caratteristiche richieste dal cliente, in funzione del vano esistente, del tipo di utilizzo e delle varie normative vigenti.

Questa fase dura tra le 3 e le 5 settimane, in funzione del tipo di ascensore e della quantità di opere connesse.

Lavori edili – Questa fase è strettamente connessa allo smontaggio e al montaggio dell’ascensore, la demolizione delle parti di muro vicino alle porte di piano e alla successiva posa del muro e del pavimento, l’imbiancatura delle pareti interessate oltre all’adeguamento della fossa, del locale macchine e dei circuiti elettrici di alimentazione ed illuminazione, cose fondamentali perché imposte dalle normative vigenti. Lo smaltimento dei rifiuti in apposite discariche e le pulizie accurate a fine montaggio chiudono tutte le fasi di lavorazione.

Collaudi – Una volta ultimato il montaggio e concluse tutte le fasi di lavorazione, è necessario effettuare la visita ispettiva da parte dell’ente preposto al collaudo degli ascensori e dell’ufficio edile (se necessario), solo a seguito del benestare di questi enti è possibile considerare terminata la sostituzione del Vostro ascensore.


Clicca qui per vedere fotografie di alcune realizzazioni passate.